IL LABORATORIO

CHI SIAMO?

E' più corretto dire "Chi sono", dato che colui che era il titolare della ditta individuale MAI DIRE BYTE (esercizio commerciale nato il 15 aprile dell'anno 2000), è il consulente informatico che ha ritenuto fosse controproducente "rottamare" un marchio al quale tanti clienti si erano affezionati durante gli anni. Questa persona è semplicemente Fabio Mantello. 

Come... individuo nasco a Genova durante il gennaio 1963 e scelgo l'informatica quando ancora la nazionale italiana di calcio non aveva vinto il suo terzo titolo mondiale e quando il termine "computer" faceva pensare a grossi macchinari che occupavano enormi stanzoni. Di personal computer non se ne parlava ancora, per lo meno qua in Italia. 

Correva l'anno 1980 quando ho cominciato a premere furiosamente sui tasti della "sala macchine" dell'Istituto Tecnico Commerciale "Luigi Einaudi" di Genova Sampierdarena, scoprendo una vera e propria passione per l'informatica. 

Mi sono diplomato nell'estate del 1983 riuscendo a guadagnarmi il diploma di Ragioniere Programmatore e dopo un doveroso anno dedicato alla Patria, ho trovato quasi subito un precario impiego come programmatore presso una softwarehouse che mi ha permesso di lavorare sul mainframe Siemens BS2000. Dopo, però, aver visto che i miei lavori non venivano pagati abbastanza (vittima del classico pescecane divoratore di giovani programmatori), ho alzato i tacchi e, senza aver cercato niente e nessuno, dopo circa un mese sono stato convocato, selezionato ed assunto da una grossa holding del defunto gruppo IRI, cioè la FINMARE. Lì, nel 1985, ho potuto conoscere i personal computers (IBM AT e XT ed i "favolosi" Olivetti M24): è stato un amore a prima vista. 

Pian piano la programmazione mi interessava sempre meno e mi affascinava sempre più la parte hardware, cioè come queste macchine erano fatte. Dopo 15 anni di lavoro in quella società (nella quale ho anche lavorato in settori diversi dall'informatica quali il personale, l'amministrazione, la contabilità e la pianificazione e controllo di gestione) ho deciso di mettermi in proprio e di far rendere tutto quello che avevo imparato. Nel frattempo anche a casa "vivevo" per l'informatica, avendo posseduto per svariati anni una BBS (Bulletin Board System), praticamente... un'antenata di internet: un computer collegato ad un modem, al quale si collegavano persone per inviare messaggi, prelevare files, fare quattro chiacchiere ed utilizzare i giochi online. Poi si è diffuso internet e le BBS sono morte... peccato, peccato veramente. 

Ad ogni modo il 1 gennaio 2000 sono entrato in possesso del piccolo locale sito in via Napoli al numero 9 rosso ed il 15 aprile del medesimo anno l'ho inaugurato: un negozio di informatica nella zona di Oregina/Lagaccio, una vera e propria novità.

Inutile negare che con l'avvento dell'euro (solo due anni dopo) gli affari abbiamo avuto quella che in gergo tecnico si chiama "bastonata", ma grazie all'affetto della clientela e, immodestamente parlando, alla competenza del titolare, l'esercizio commerciale è riuscito a superare i 12 anni e mezzo di attività. Poi la svolta. Non aveva senso rimanere commerciante, quando la quasi totalità del lavoro verteva non sulla vendita ma sulla mano d'opera. Quindi il 1 gennaio 2013 il sottoscritto è diventato "consulente informatico". La sede (preferisco ora definirla come "laboratorio") è sempre la stessa, i servizi sono pressochè inalterati, il materiale umano (cioe' Fabio Mantello) è invariato... quindi i cambiamenti sostanziali riguarderanno solamente in modo del tutto marginale la clientela. Magari dovrà fare l'abitudine a telefonare (al nuovo numero telefonico) prima di recarsi in laboratorio (anche e soprattutto per evitare di trovarlo chiuso, dato che le consulenze a domicilio dovrebbero aumentare e mi porteranno a restare in giro per maggior tempo), ma niente altro. 

Guardate le altre pagine del sito, leggete quanto scritto sui servizi, sull'assistenza e per qualsiasi cosa vogliate sapere, non esitate a contattarmi: se dall'anno 2000 sono  ancora... nei paraggi, un qualche motivo ben ci sarà, no?

Testimonianze

Inserisci qua la tua testimonianza con MAIDIREBYTE, inviandola con il modulo dei Contatti e che sarà  pubblicata con il tuo nome o, se lo desidererai, omettendolo.