NO ALLE TRUFFE INFORMATICHE!

Questa sezione del sito vuole essere un piccolo e modesto aiuto alla clientela che utilizza il proprio computer per navigare su internet e che, talvolta, ricorre telefonicamente a MAI DIRE BYTE per chiedermi lumi in merito a mail ricevute o a schermate visualizzate sul loro browser.

I VIRUS

Non è possibile spiegare in breve come comportarsi sul web per evitare di fare... brutti incontri telematici, anzi non esiste una regola precisa, ma di sicuro è consigliato navigare sempre "in guardia", dato che i vari malware e virus non esistono solo su siti pornografici o di pirateria informatica, ma dove meno ce lo potremmo attendere.<br><br>Per prima cosa convinciamoci che l'antivirus è importantissimo ed ogni computer dovrebbe averlo installato (solo uno, non di più, altrimenti l'effetto di protezione diventa nullo), ma non siamo al ripara da qualsiasi software malvagio: l'antivirus identifica e blocca i virus conosciuti, quelli che fanno parte del suo database (che si aggiorna periodicamente), mentre se oggi nasce (ad esempio) un virus nuovo in Cina, in pochissimo tempo infesta la rete a livello mondiale e non può essere identificato da nessun antivirus, sia esso gratuito o a pagamento. Gli antivirus onerosi aggiornano il proprio database appena prima di quello dei concorrenti gratuiti ma niente di più. Quindi, non spendere nemmeno un euro per acquistare un antivirus: sono soldi buttati via, credetemi. 

La maggior parte dei virus arrivano via e-mail e se utilizzate un programma come Outlook o Windows Mail o Incredimail, fate in modo di eliminare l'anteprima automatica dei messaggi, perchè se presente, aprirà qualsiasi  messaggio voi riceviate solamente con la selezione del mouse: in questo modo se volete cancellare un messaggio che palesemente vi sembra contenere un virus, semplicemente cliccandoci sopra (con l'intento quindi di eliminarlo) ne vedrete il contenuto e, quindi, attiverete l'eventuale virus. Eliminando l'anteprima non correrete questo rischio. Naturalmente, se poi lo aprirete lo stesso... ehm.

Se invece leggete la vostra posta mediante un sito web (utilizzando quindi un browser come Mozilla Firefox, Opera, Google Chrome, Safari, Internet Explorer, ecc.), per sicurezza controllate che semplicemente selezionando un vostro messaggio non venga aperto (in quel caso controllate i settaggi della posta del sito ed eliminate l'anteprima). Non dovresto correre rischi, solitamente.  Ricevete un messaggio da un utente sconosciuto e siete tentati di leggerlo? Resistete alla curiosità e cancellatelo. Credetemi, molto meglio così.

Vi è già capitato, invece, di ricevere un messaggio da una persona che conoscete, di aprirlo e che nel contenuto vi viene detto di cliccare su un determinato indirizzo internet o di aprire  un determinato allegato? Non fatelo! Questi virus una volta entrati in un determinato computer, leggono la rubrica e si auto inviano a tutti gli indirizzi presenti, all'insaputa dell'incolpevole proprietario del computer. Cancellate il messaggio, avvisate il vostro contatto e... non insultatelo.

LA TRUFFA DELLA LOTTERIA

Avete vinto ad una lotteria per la quale non avete acquistato nemmeno un biglietto?
Wow! Ma per favore... Date loro corda e vi chiederanno i vostri dati, compresi quelli bancari o talvolta vi chiederanno dei soldi per poter pagare il notaio che vi invierà poi tutti quei soldi. 

Che dite, siamo così stupidi noi? Io dico di no...


LA TRUFFA DELL'EREDITA' AFRICANA

Vi arriva un messaggio dove una vedova di un ricco funzionario africano vi comunica che ha scelto proprio voi  (perchè l'uccellino le ha detto che siete una persona onesta) per amministrare l'eredità milionaria del marito.Questa truffa è per lo meno spassosa, dato che quei poveri fessi che ce la mandano, non si sforzano più di tanto di scriverci in un italiano decente. E' da rotolarsi dalle risate e leggere la finta disperazione di questa persona e di come si fidi di noi, che neanche conosciamo ovviamente. Dove sta la truffa? Semplice, nei "pochi spiccioli" (qualche centinaio di euro) da inviarle per sbloccare il pagamento di milioni di euro a nostro favore. Certo... certo...


LA TRUFFA DEL COMPRATORE EBAY

Questa mail potrete riceverla nel caso vendiate qualcosa su siti come eBay, Subito, ecc..
Anche se vendete un camion a 10 milioni di euro, troverete qualcuno disposto anzi voglioso di comprarlo. Vi arriveranno poi messaggi da un finto spedizioniere (a volte, penosamente, con il medesimo indirizzo email) e da un finto PayPal dove vi diranno che hanno fatto il pagamento e che bisogna pagare lo spedizioniere per i "pochi spiccioli" necessari per avviare la spedizione. Abbiamo l'anello al naso? No, non mi pare...


LA TRUFFA DELL'ALLEGATO

Improbabili mail da banche presso le quali spessissimo non abbiamo avuto alcun conto corrente o da ditte con telefoni e nomi assurdi, ci saranno inviate con lo scopo di farci aprire un determinato file allegato. Che faccio, ve lo dico io che si tratta di un virus? No, lo immaginate già da soli, lo so.


Occhio al portafogli quando navigate...

I tentativi di truffe via email sono numerosissimi e c'è chi cerca di inventarne sempre di nuovi (se cercate lavoro all'estero attenzione ai siti dove vi rivolgete, agli annunci ai quali rispondete: prima vi illuderanno e poi vi presenteranno il conto con la solita richiesta di soldi per... bazzeccole; controllate sempre il sito web ed inviate voi un messaggio senza attendere che vi venga inviato, in modo da essere sicuri di essere in contatto con la gente giusta), quindi... sempre all'erta.